di trasferte e sorrisi sghembi…

Ho ricominciato a fare trasferte di lavoro. Facendo la producer per eventi era inevitabile, diciamo che ne sentivo la mancanza anzi mi mancava proprio l’aria a preparare un evento e poi non partecipare ( con annessi sensi di colpa e adesione al club delle perfette pessime madri ).

Quindi sono già due weekend che lascio la Nana ( e qui non me ne voglia Una Mamma Green ) nelle mani della SantaNonna&Suocera e con il suo Babbo, per niente preoccupata della sua incolumità, ma parecchio preoccupata della mia al mio ritorno.

Diciamocelo se quando torni tua figlia non ti caga di striscio ci rimani proprio di merda e la vocina interiore ti canticchia “io te l’avevo detto di non andare”. Quindi sono andata a recuperarla dalla nonna con un pochino di stomaco chiuso e magone, ma sulla porta la mia nanetta mi ha fatto le feste che neanche me le immaginavo e si è letteralmente lanciata tra le mie braccia. che dire…io ovviamente è tre giorni che sono gongolante…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...